RECENT ARTICLES:
Home » Hobby » Microsoft Flight Simulator – Part 3
Art1-v3

Microsoft Flight Simulator – Part 3

In questo ultimo articolo sulla storia di Microsoft Flight Simulator, tratteremo delle ultime e più celebri versioni di questa saga…

Flight Simulator 2004: A Century Of Flight (V 9.0) : Anche nota come FS9 o FS2004, fu creata per ricordare i 100 anni dal primo volo dei fratelli Wright, infatti la versione presenta alcuni aerei storici come il Flyer dei fratelli Wright e il famoso Douglas DC-3.

Ci fu un miglioramento delle condizioni climatiche del gioco, ora le nuvole avevano un grafica 3D eccezionale e per la prima volta potevano simulare le condizioni meteo reali “in diretta”, l’unica cosa che l’utente doveva fare era scaricare le informazioni dalle stazioni meteo reali.

Altre aggiunte riguardavano il notevole miglioramento delle conversazioni con l’ATC e qualche ritocco nel funzionamento del GPS. Nella parte grafica del gioco, oltre alle nuvole, vennero migliorate anche le cabine virtuali, le varie luci, le piste ed elementi simili.
Tutte queste nuove modifiche portarono ad essere Microsoft Flight Simulator 2004 una delle migliori e piu famose versioni tutt’ora in commercio.

buy-flight-simulator-requirementsgames-zone-microsoft-flight-simulator-2004-vpqsxly5

Microsoft Flight Simuator X ( V 10.0): Ecco alla decima e ultima versione della saga, in commercio dal 10 ottobre del 2006.
Questa versione è la prima ad essere rilasciata su due CD-ROM a causa della sua dimensione (14 GB).  FSX viene proposto in tre edizioni: Standard, Deluxe e Acceleration. L’ultima è stata rilasciata nel 2007, per essere installata richiede una copia originale del gioco ed un ulteriore CD-ROM.

FSX  presenta meno aerei della versione precedente, ma ha delle aggiunte molto particolari come l’Airbus A321, il Maule Orion, il Boeing 737-800, e il Bombardier CRJ700. L’Acceleration oltre a degli aerei aggiuntivi rispetto alle altre edizioni, integra anche nuove missioni e scenari di gioco.

La modalità di gioco in Multiplayer è stata migliorata grazie all’aiuto di GameSpy: ora 2 giocatori possono giocare su uno stesso aereo in postazioni diverse e la torre di controllo è stata resa condivisibile per più utenti contemporaneamente. Purtroppo GameSpy e la Microsoft si sono successivamente distaccati, di conseguenza il servizio di Multiplayer è stato rimosso, ma la possibilità di giocare online è rimasta invariata per mezzo di software esterni al gioco.

La grafica e i controlli di gioco sono stati rivisitati in diversi modi;  la possibilità di controllare i comandi presenti sul cockpit attraverso il mouse è stata reintrodotta, dopo che era stata rimossa nel 2002. All’occorrenza i vari pannelli possono essere resi invisibili, questa opzione è stata introdotta a causa di un problema generato dalla scarsa visuale del pilota che impedisce azioni di precisione come l’atterraggio ed il rullaggio.

Tutt’ora Microsoft Flight Simulator X è la versione più usata ed apprezzata dagli appassionati della saga.

flight_simulator_x_060

 

Un nuovo simulatore di volo, Microsoft Flight, è stato rilasciato dalla Microsoft nel 2010, questo è stato creato per sostituire la saga di cui abbiamo appena concluso l’esposizione. Ne parleremo nel prossimo articolo.

About Gianluca Barbagallo

Appassionato di tecnologia fin da piccolo, redattore con esperienza alle spalle e pronto a dare sempre il giusto consiglio, in maniera obiettiva e tecnica. Curerò insieme ai colleghi, la parte Tecnologia e Movies.