RECENT ARTICLES:
Home » Hobby » Microsoft Flight Simulator – Part 1
Flight-Simulator-Part-1

Microsoft Flight Simulator – Part 1

Microsoft Flight Simulator è un simulatore di volo civile e in piccola parte militare. Nelle ultime versioni diventa estremamente realistico, sia per quanto riguarda la grafica (paesaggi, nuvole, texture ecc..) sia per

quanto riguarda la parte relativa ai comandi e agli strumenti di navigazione; infatti, per via della sua completezza, viene utilizzato da molti istituti aeronautici e persino dall’Aeronautica Militare Italiana per l’addestramento dei piloti o anche da degli stessi piloti civili, che mentre non lavorano vogliono tenersi “in allenamento”.

Sono state prodotte diverse versioni di questo simulatore di volo in circa 32  anni…

 

V 1.0: Inizialmente prodotta dalla SubLOGIC ma in seguito comprata dalla Microsoft, graficamente parlando era molto poco realistica, ma era già un inizio positivo per quanto riguardava il volo in sé.

Sublogic_Flight_Simulator_II

 

V 2.0: Non era molto diversa dalla prima versione, ma vennero migliorati leggermente la grafica e la precisione della simulazione, gli scenari aumentati in modo che comprendessero tutta la zona degli USA e infine la possibilità di utilizzare un joystick per pilotare più realisticamente.

 Flight_Simulator_2.13_-_Meigs

V 3.0: Aumentò l’esperienza di gioco con l’aggiunta di 3 aerei (Gates Learjet 25,  Cessna Skyline e Sopwith Camel) e con il notevole miglioramento grafico degli aeroporti presenti nella V2.0. Inoltre si diede l’opportunità al giocatore di modificare l’interfaccia di gioco (o di lavoro, dipende dai casi) e di vivere l’esperienza con diverse angolazioni, sia interne che esterne all’aereo.

Flight-Simulator-3.0

V 4.0: In questa versione ci fu un salto di progresso notevole. Per prima cosa vennero aumentati gli aerei e ci fu un miglioramento della grafica in generale, sopratutto del Cessna Skyline, poi si aggiunse “il traffico”, ovvero aerei e mezzi di terra che si muovevano su dei percorsi prestabiliti. La modifica a mio parere più importante che venne fatta, fu la possibilità di aggiungere degli add-on al gioco, in modo che qualsiasi persona potesse modificarne alcune parti a seconda dei propri bisogni e gusti personali.Microsoft_Flight_Simulator_4_screenshot

V 5.0: Fu la prima versione della serie ad utilizzare le texture, questo comportò un grande aumento di qualità e realismo nella simulazione. Venne aumentato lo spazio di gioco, che fu prolungato fino ad alcune parti dell’Europa; come nelle altre versioni venne ampliato il numero degli aerei, si aggiunsero le condizioni climatiche, la possibilità di utilizzare un sistema audio per gli effetti sonori, i cruscotti modificabili per ogni aereo e infine un sistema di intelligenza artificiale.

V 5.1: In questa versione le prestazioni diventarono molto più veloci, si aggiunsero molti effetti meteo come i temporali, le nuvole in 3D e la nebbia proprio come nella realtà. Inoltre questa fu la prima versione ad essere rilasciata su CD-ROM. Nello stesso periodo vennero pubblicati programmi che permettevano a chiunque di costruirsi il proprio aeroporto e per i più esperti, anche di crearsi un cockpit per gli aerei.

Flight-Simulator-5.1

 

Il seguito verrà pubblicato nel prossimo articolo.

About Gianluca Barbagallo

Appassionato di tecnologia fin da piccolo, redattore con esperienza alle spalle e pronto a dare sempre il giusto consiglio, in maniera obiettiva e tecnica. Curerò insieme ai colleghi, la parte Tecnologia e Movies.