RECENT ARTICLES:
Home » Armi » Fucile semiautomatico
fucile semi-automatico

Fucile semiautomatico

Il fucile semiautomatico è l’evoluzione del fucile a bolt-action . Da esso si evolve dando la possibilità di compiere spari a ripetizione senza dover caricare ogni colpo manualmente.

carabina

 

Questi “nuovi” fucili, prendono piede nella vita comune dell’ inizio dell’ ‘900 sia come arma di protezione che per procurare cacciagione, mentre in tempi moderni quest’arma è ormai divenuta da caccia vista la presenza di passion automatiche nelle quali basta premere una volta il grilletto per sparare una “scarica” di colpi . Il fucile semiautomatico più famoso è sicuramente ( per quanto riguarda le passion a pallottola ) il fucile m1 grand che inizio il suo longevo servizio nel 1936 per culminare nella guerra del Vietnam, ma il suo principale utilizzo avvenne nella Seconda guerra mondiale da parte delle truppe Statunitensi.

ww2.1.1mentre per quanto riguarda i fucili cosiddetti a cartuccia i più utilizzati  sono , a mio parere, il Benelli “Vinci” , visto il loro apprezzamento per l’alto livello dei materiali utilizzati , il buon rapporto qualità prezzo  e per la sua longeva vita.

Il Vinci è un fucile semiautomatico dal peso di circa 3.150 grammi con un calibro 12 Magnum. Con il Vinci cambia la linea dei fucili semiautomatici Benelli e in parte la meccanica. Infatti ora si hanno dei blocchi: uno costituito da canna, fodero e otturatore, con innesto a baionetta del calcio un secondo formato dal gruppo astina-carcassa- sottoguardia a cui viene inserito il pacchetto di scatto e il tubo serbatoio. L’estetica è decisamente rivoluzionaria. Ogni particolare dell’arma è creato per facilitare il suo utilizzo; dalla comodità della presa, alla facilità del montaggio e della pulizia.

vinci.1

 

 

About Simone Ceccaroli

Simone Ceccaroli
ciao a tutti mi chiamo simone e ho 17 anni , sicriverò principalmente nella sezione armi , frequento il quarto anno dell' istituto tecnico e ho una specie di fissazione per le armi visto che sono cresciuto in mezzo a esse, i miei hobby sono il rugby, la caccia e le armi. inoltre sono un figurante della festa del Duca di Urbino